Mostra “ARTE /IMMAGINE, LE STORIE CHE CURANO” dal 22 novembre al 19 dicembre

Home » Mostra “ARTE /IMMAGINE, LE STORIE CHE CURANO” dal 22 novembre al 19 dicembre » News » altri eventi » Mostra “ARTE /IMMAGINE, LE STORIE CHE CURANO” dal 22 novembre al 19 dicembre
Oratorio San Filippo Neri – Via S.Filippo,14 – Reggio Emilia
Dal 22 novembre al 19 dicembre
Giorni e orari di apertura: lunedì/sabato 10-12 e 16-18,30 con ingresso libero.

Tintinnando come i campanellini delle slitte fatate arrivano le fiabe
di ceramica del liceo artistico Chierici. Ed ecco che la creta con
forme, colori, smalti, fantasia si trasforma e diventa viva e arriva,
calmo e affabile, baffi, cappello, occhiali, un omone grosso, gentile
e buono è il nonno di tutti i bambini. Mentre l’anziano signore
bonario accenna ad un sorriso, fa capolino la bambina a pois.

Ma non finisce qui: le fiabe continuano. C’è quella della luna che ciarla
col sole. Le stelle marine che sussurrano al mare, i cavallucci poi
tanti colori e tante storie, sembra di sfogliare un libro di Rodari, ma
sono le storie dei bambini. Una carrellata di personaggi in ceramica
recitano con lo spettatore nella sacrestia della chiesa di San Filippo,
dal 22 novembre al 19 dicembre, dal lunedì al sabato dalle 10 alle 12
e dalle 16 alle 18,30 (ingresso libero).
Sono esposte nell’ambito della manifestazione e della mostra”Arte
/immagine, le storie che curano”, insieme alle sculture ceramiche
dell’artista Gaetano Baglieri.

Così prendono vita le fiabe progettate e
realizzate dagli studenti della IVB della sezione Ceramica del liceo
artistico Gaetano Chierici, guidati dalla professoressa Daniela
Santachiara. Storie illustrate dai ragazzi di un’altra sezione del
Chierici, quella di Arti figurative, sotto l’egida del professor Sergio
Zancoghi. Ed ora serviranno a ‘curare’ tanti bambini da quelli
ammalati, costretti nelle corsie degli ospedali, a tutti gli altri.
Saranno raccontate perchè sono educative, fanno ridere e
piangere, insegnano ad accettare la vita, se stessi e gli altri.

Le fiabe di ceramica s’inseriscono nel progetto realizzato dal liceo
Chierici, le associazioni Amici del Chierici e la Casina dei Bimbi
insieme alla Famiglia artistica reggiana.

immagine

Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Youtube